Brand, website e blog Marco Principi Coaching

Stefano Bergomi Portfolio Progetti Lavori Web Brand Marco Principi 02

Marco Principi è un mental trainer certificato, il progetto comprende marchio, sito web con blog e vendita pacchetti coaching.

Marco Principi è un mental trainer certificato alla Bocconi Sport Team, laureato in filosofia, in possesso di altri attestati e numerosi anni di esperienza nel settore della moda.

Per me, prima ancora di tutto ciò, è un amico che conosco da tantissimi anni. E per mia indole, questo motivo è già più che sufficiente per essere felice di fornirgli tutto il supporto possibile al fine di realizzare il suo progetto.

Il primo step ha richiesto la realizzazione del logo, che Marco desiderava semplice, moderno ed immediato. Un personal brand con il suo nome e cognome e la tagline “coaching”, di colore nero. Una volta individuato il font Montserrat, ho creato la combinazione ottimale delle scritte e previsto alcune varianti per l’utilizzo sui social o in spazi di dimensione ridotte.

Nel secondo e più importante step ho realizzato la prima versione del sito con l’utilizzo di un tema WordPress con parecchie funzionalità. Le necessità principali sono essenzialmente tre:

  • informare gli utenti riguardo a tutte le caratteristiche del servizio di coaching
  • vendere le due opzioni di pacchetti disponibili
  • offrire un blog per i podcast che Marco pubblica su Spreaker.

Per ottenere maggior flessibilità, controllo ed anche capacità di ottimizzazione su vari aspetti del sito web, ho deciso di ricreare il progetto senza l’utilizzo di un tema, metodologia che ormai seguo per ogni progetto WordPress e non solo.
La versione attuale del sito è il risultato della seconda release, con tutte le funzionalità necessarie, più rapida e che ci consente una maggior libertà riguardo a future nuove funzionalità.

Stefano Bergomi Portfolio Progetti Lavori Web Brand Marco Principi 01 001

Di recente aggiunta la versione inglese, mentre come per tutti i siti web che realizzo, ho integrato fin dal principio tutti gli strumenti di Google per statistiche, ottimizzazione, SEO e naturalmente le versioni tablet e mobile responsive.

Piccolo inciso: vorrei dare per scontato e non dover specificare questo ultimo requisito ormai obbligatorio, ma il fatto di incappare ancora troppo spesso in alcuni siti non responsive, evidentemente è prova che sia meglio ripeterlo ancora.

In questa fase l’acquisto dei pacchetti di coaching si può effettuare con il pagamento su Paypal. Marco prevede anche una prima chiamata gratuita informativa di 45 minuti per definire al meglio il percorso di coaching del cliente. A questo proposito stiamo lavorando all’implementazione di una funzionalità che consenta di prenotare in autonomia le ore di coaching da un calendario.

Un aspetto del progetto che reputo molto importante, soprattutto per un personal branding, seppur meno evidente ma che richiede invece competenza e impegno, consiste nello sviluppo dell’immagine sui vari canali social o piattaforme utilizzate.
Per il progetto di Marco, all’atto pratico intendo ad esempio a come gestire le categorie o playlist  di contenuti con le relative cover grafiche e immagini o l’ottimizzazione del canale YouTube, per citarne alcune.

Sembrerà banale, ma definire a priori delle copertine di dimensione corrette, piacevoli, in linea con il logo e che soprattutto possano essere create rapidamente e senza intoppi al cambiare dei contenuti, non è scontato.

Quante volte, infatti, si vedono progetti con il sito che ha un aspetto, il canale YouTube un altro, le copertine tutte diverse, ecc.. Io sono da sempre addicted alle visual identity e quindi è per me condizione sine qua non per mantenere la comunicazione coordinata.
Sono attività che messe tutte insieme in un preciso ordine e dinamica di sviluppo, riescono a trasmettere un’immagine professionale, consistente e riconoscibile.

Voglio anche fare i complimenti a Marco per aver prodotto, ad oggi, più di 220 contenuti tra podcast e video, un asset di valore per le dinamiche SEO e marketing del progetto, considerata anche la qualità ed il livello degli ospiti dei podcast Special People.
Nonostante chiunque sia ormai più o meno consapevole che, da sempre, la creazione di contenuti originali sia un aspetto fondamentale di ogni progetto online, questa mole di produzione non è da tutti.