Sudare

“Fai quello che vuoi, ma fai uno sport”. Sembra suonare come un diktat, ma non lo era, anche perché fu molto semplice allora, bastava un pallone tra i piedi.

Lo sport accompagna e scandisce da sempre i miei giorni, ne ho praticati diversi anche a livello agonistico, continuo a trovare un immenso piacere nel sudore dell’allenamento.

Aria aperta, strutture, in acqua o su terra, magari rossa, con attrezzi, racchette, occhialini, maschere, tavole, in sella a una bici o un cavallo, ogni stagione con i più adatti.

Non sono mai stato monosport, con il tempo ho decisamente aumentato le discipline, mi piace il concetto di allenamento per migliorare tecnica e performance.

Posso rinunciare a molte cose, ma non toglietemi i miei sport perché, oltre al divertimento, è un bisogno fisico e mentale di sfogarmi, anche perché amo lavorare seduto davanti al mio fedele PC.